Vai al contenuto

STARDUST HACKATHON

Move Smart. Live Better.

Nelle giornate del 13, 20 e 21 Maggio 2022 si è tenuta online la prima edizione di Stardust Hackathon: Move Smart, Live Better, una competizione a squadre per ragazzi dai 18 ai 26 anni finalizzata all’ideazione di una proposta innovativa per rendere la mobilità trentina più sostenibile e inclusiva.

Stardust Hackaton 2022 - JETN

Cos'è Stardust hackathon?

Stardust è un progetto inserito nel Programma UE Horizon 2020 Smart Cities, che mira ad unire alcune città europee avanzate, formando una costellazione di smart cities che si presentano come “isole di innovazione”, ossia delle città modello in quanto intelligenti, efficienti e orientate al cittadino.

La prima fase del progetto coinvolge 7 città, di cui 3 “città faro”, Pamplona (Spagna), Tampere (Finlandia) e Trento (Italia), e 4 “città follower”, Cluj-Napoca (Romania), Derry (Regno Unito), Kozani (Grecia) e Litomerice (Repubblica Ceca). Le città faro costituiscono degli incubatori dove sperimentare soluzioni innovative da replicare successivamente nelle città follower, dimostrandone la bancabilità e
la replicabilità.

Stardust vuole illuminare il sentiero per le città perché possano godere di soluzioni tecniche e non tecniche innovative che ne migliorino la sostenibilità e vivibilità.

Perchè partecipare?

ECCO COSA PUò OFFRIRTI l'evento

INNOVAZIONE

Avrai la possibilità di dare il tuo contributo per rendere Trento e le altre città europee luoghi più sostenibili e citizen-friendly sviluppando idee glocal che abbiano un impatto economico, sociale e ambientale positivo.

NETWORKING

Partecipando all’Hackathon avrai la possibilità di entrare in contatto con studenti motivati, le aziende e istituzioni locali coinvolte nella realizzazione del progetto e riceverai un certificato di partecipazione autenticato e inseribile su LinkedIn.

MIGLIORA TE STESSO

Mettiti in gioco! Sfida te stesso in un contesto stimolante e dinamico, migliorando le tue abilità e soft skills !

LEARNING BY DOING

Stardust Hackathon è un’occasione unica per imparare e mettere in pratica le tue conoscenze per migliorare i contesti urbani europei.

DATE E ORARI

INTERVENTO

OSPITI

Nella prima giornata avrà luogo l’incontro preliminare in cui i partner locali del progetto Stardust introdurranno il contesto della mobilità urbana di Trento, fornendo dataset e informazioni sui progetti attuali e previsti

I candidati, selezionati e suddivisi in team* dal comitato organizzativo, elaboreranno le proprie idee innovative e le svilupperanno. Successivamente alla presentazione delle diverse proposte la giuria decreterà i 3 team vincitori che riceveranno rispettivamente un

PREMIO DI 2.000, 500 E 250 EURO

con la concreta possibilità di vedere la propria idea sviluppata e presentata davanti ad una platea internazionale.

*i candidati possono esprimere delle preferenze sui propri compagni di squadra, ma per ragioni di multidisciplinarietà dei team ci riserviamo la possibilità di modificarne la composizione.

SPONSOR & PARTNER

Il progetto europeo Stardust vede la collaborazione di Eurac Research con il Comune di Trento e numerosi partner locali tra cui Fondazione Bruno Kessler, Habitech e Dedagroup.

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Programma dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020
(convenzione di sovvenzione n. 774094)

Chi ha vinto?

le 3 squadre vincitrici

La challenge di quest’anno ha visto la partecipazione di 35 studenti divisi in 7 squadre, e ciascuna di queste ha confezionato la propria idea con l’aiuto di un esperto team di mentorship. Al termine della terza giornata la giuria ha deciso il podio ed assegnato i premi, che sono stati rispettivamente di €2.000, €1000 e €500:

2° POSTO

Lorenzo Martinuzzi
Lorenzo Romanelli
Lucia Hrovatin
Alberto De Benedittis
Fabio Leocata

1° POSTO

Martino Saita
Giulia Paludo
Nicolò Ferrari
Alessandro Pallaoro

3° POSTO

Ekaterina Leliakina
Elisa Spoladore
Nicola D’Alberton
Francesca Mariotti
Adriana Tritto

1° POSTO

Martino Saita
Giulia Paludo
Nicolò Ferrari
Alessandro Pallaoro

2° POSTO

Lorenzo Martinuzzi
Lorenzo Romanelli
Lucia Hrovatin
Alberto De Benedittis
Fabio Leocata

3° POSTO

Ekaterina Leliakina
Elisa Spoladore
Nicola D’Alberton
Francesca Mariotti
Adriana Tritto

Il progetto vincitore

Commove

La squadra vincitrice spiega così Commove, l’idea premiata dai giurati:

“Volevamo risolvere il problema del traffico stradale a Trento, specialmente su alcune tratte e nelle ore di punta.
Abbiamo pensato a Commove, un’unica app che riunisca tutte le possibilità di mobilità e colleghi diverse tipologie di utenza — cittadini semplici, imprenditori e PA — incentivandoli a partecipare tramite un sistema di gamification a punti.
Un’idea flessibile e scalabile, per contribuire alle sfide globali di sostenibilità e digitalizzazione”.

Le tre squadre vincitrici sono state invitate ad una tavola rotonda con i partner di STARDUST Project Trento, per discutere delle proprie idee e trovare una maniera di implementarle concretamente.

Tra i partner ci sono molti attori istituzionali di rilievo, come EURAC Research, il Comune di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Dedagroup Public Services e Habitech, già coinvolti nel Progetto Stardust, programma di investimento finanziato dall’Unione Europea nell’ambito di EU Horizon 2020 Smart Cities allo scopo di fare di 8 città europee, tra cui Trento, degli esempi in termini di efficienza, intelligenza e attenzione ai bisogni dei cittadini.